Dal 4 agosto, dal sito di Oil&nonoil e di Assolavaggisti è possibile scaricare i moduli per aderire alla seconda edizione dell’Oscar dell’Autolavaggista, il concorso promosso da Assolavaggisti in collaborazione con Veronafiere.

Le richieste di partecipazione devono pervenire all’email oscarlavaggista@mirumir.it entro le ore 24 del 30 settembre di quest’anno.

L’assegnazione degli Oscar (una targa e un buono acquisto di 1.000 euro per ogni categoria) avverrà il 12 ottobre alle 16.00 nell’ambito della 12esima edizione di Oil&nonoil (Roma, 11-12 ottobre, Palazzo dei Congressi).

Della iniziativa, che mira a premiare, mettere in risalto e promuovere aspetti significativi della professione, si è discusso a lungo tra gli operatori e agli organizzatori sono giunti interessanti suggerimenti.

L’attenzione all’iniziativa conferma che il mondo del car wash vede l’appuntamento come un’occasione per sottolineare il suo ruolo economico e professionale nella cura e pulizia dell’auto.

Il riconoscimento, che vuole essere un elemento di stimolo al miglioramento delle capacità professionali, intende porre in rilievo particolari soluzioni imprenditoriali dei lavaggisti che operano con capacità di innovazione e sanno fornire risposte adeguate alle attese dei clienti.

Quattro le categorie interessate al concorso:

  • Start Up (riservato ai titolari di aziende del settore avviate nel 2015);
  • Imprenditoria femminile (per le imprese condotte da donne);
  • Marketing strategico (assegnato a imprenditori che hanno attuato strategie di marketing innovative ed efficaci);
  • Oscar alla carriera (riservato al professionista del settore attivo da più tempo).

Una speciale menzione sarà riservata alle aziende che si sono distinte nell’adozione di buone pratiche ambientali per l’ecosostenibilità dell’impianto.